Stufato di lenticchie e radici con broccoli e uova fritte

Ancora lenticchie? Dopo l’hummus? Ma quelle erano lenticchie rosse…. qui no, ci sono lenticchie normali… e io adoro tutti i tipi di lenticchie, non l’avevate capito? ahahahah…le mangerei tutti i giorni, in tutte le stagioni.

Si perché questo stufato è buono caldo, ma è buonissimo anche a temperatura ambiente…anzi, prende maggiore consistenza.

Aran Goyoaga mi ha conquistata insomma, io adoro questo tipo di ricette… non tanto i lievitati o le paste senza glutine, che trovo ancora difficoltosi, e poi, diciamocelo, non ne ho la necessità… ma queste ricette saporite, ma salutari, mi piacciono tantissimo. E lo sooooo… è una ricetta più autunnale che estiva, ma io abito a 2100 m.s.l.m. per me è inverno 9/10 mesi l’anno, quindi son giustificata 😉

Unico mio problema? I broccoli. Aran usa i favolosi broccoli rabe, che sono più simili alle inflorescenze delle cime di rape, ma io non li ho trovati e neppure le cime di rapa, quindi ho usato broccoli normali. Sono sicuramente più dolci, e devo dire che avere trovato almeno le cime di rapa, avrebbe forse dato quel quid in più alla ricetta, ma a me è piaciuta tantissimo lo stesso. Ma io mangio i broccoli solo lessati, e anche sconditi, come se fossero caramelle, quindi so di non fare testo… qualcuno che mi conosce potrebbe fare il paragone anche con le barbabietole…altra mia grande passione 😉

Devo confessare che ancora una volta mi sono invaghita della foto della ricetta, ma poi mica ho pensato alla stagionalità di niente, nè per le temperature, nè delle materie prime, quindi ho dovuto fare delle piccole varianti, ma rimanendo sui binari.

Ingredienti per 6 persone:

  • 190/200 g di lenticchie essicate
  • 5 cucchiai di olio extravergine di oliva, divisi
  • 1 cipolla media, tagliata a dadini
  • 2 carote medie, sbucciate e tagliate a dadini
  • 1 gambo di sedano, tagliato a fettine
  • 1 spicchio d’aglio, tritato
  • 2 cucchiaini di sale, diviso
  • ½ cucchiaino di pepe nero macinato fresco
  • 170 g di chorizo ​​spagnolo stagionato, tagliato a quadretti (potete sostituirlo con un altro tipo di salame, ma ormai si trova in molti supermercati senza problemi)
  • 1 patata dolce media, sbucciata e tagliata a dadini
  • 1 patata media, sbucciata e tagliata a dadini
  • 1 rapa media, sbucciata e tagliata a dadini (questa proprio non l’ho trovata, ancora non è stagione… io ho sostituito con sedano rapa)
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 1 litro di brodo di pollo (o vegetale)
  • 5 rametti di timo
  • 225 g di broccoli (sarebbe stato meglio avere le influorescenze delle cime di rapa o altra verdura amara)
  • 6 uova grandi

Sciacquate le lenticchie in un colino a maglia fine sotto l’acqua fredda corrente fino a quando l’acqua non diventa limpida. Scuotetele e rimuovete eventuali detriti.

Scaldate 3 cucchiai di olio d’oliva in una pentola in ghisa o similare a fuoco medio-alto. Aggiungete la cipolla, le carote, il sedano, l’aglio, ½ cucchiaino di sale e il pepe. Mescolate e cuocete per circa 5 minuti, o finché le verdure non saranno tenere. Unite il chorizo, le patate, la rapa (il sedano rapa) e il concentrato di pomodoro e cuocete per 2 minuti. Aggiungete il brodo di pollo, le lenticchie, il timo e 1 cucchiaino di sale. Mescolate, coprite e portate il liquido a ebollizione a fuoco medio-alto. Riducete il fuoco a medio-basso e continuate la cottura per 35-40 minuti, o fino a quando le lenticchie sono tenere. Assaggiate e regolate di sale. Unite un altro po’ di brodo o acqua se lo stufato sembra troppo asciutto. Eliminate i rametti di timo ed eliminateli.

Nel frattempo, scaldate 1 cucchiaio di olio d’oliva in una padella media a fuoco medio. Aggiungete le cime di rapa (o i broccoli), il sale rimanente e cuocete per 5 minuti, spadellando per cuocere uniformemente e lasciare le verdure croccanti e lasciate da parte.

Fate scaldare una padella media in ghisa o antiaderente a fuoco medio-alto. Aggiungete il restante cucchiaio di olio d’oliva e rompetevi le uova. Cuocete le uova fino a quando gli albumi diventano leggermente croccanti e i tuorli sono ancora morbidi.

Dividete lo stufato di lenticchie nelle ciotole. Completate con i broccoli, un uovo e finite con una macinata di pepe nero. Servite subito, magari con delle fette di pane casereccio per avere un pasto completo.

Per rifarla mille e più volte, o come dice Aran, una volta alla settimana come classico comfort food, vi aspetto in autunno… io me la godo ancora un po’ 😉

Non ci sono ancora commenti.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.