Spiced Apple Butter Cookies di Jesse Szewczyk

Il sapore ultra concentrato dell’ apple butter (burro di mele) conferisce a questi biscotti una consistenza croccante all’esterno e morbidezza piacevole al centro, con un profumo di spezie calde e autunnali, ma ci piacciono sempre. Rosolare il burro conferisce ai biscotti un ulteriore sapore di nocciola, mentre passarli nello zucchero conferisce loro ulteriore croccantezza e brillantezza.

Cook my Books ci fa sgarrare ogni tipo di dieta insomma, e noi non riusciamo a resistere a tutte queste tentazioni che ci regala il libro Cookies di Jesse Szewczyk  e dopo gli  Ancho & Chocolate cookies Slice-and-Bakes questi era impossibile che non li facessi. Perché??

Perchè il burro di mele è facilissimo da fare in casa e conservarlo a lungo come fosse una conserva, ma se avete altri tipi di ‘burri’ di altra frutta, magari trovati in supermercati molto forniti o negozi di prodotti biologici, sentitevi liberi di sostituire l’apple butter con burro di pere o zucca.

L’apple butter io lo faccio, come faccio chili e chili di confettura di varie specie di mele, avendo un fornitore che le coltiva e, a volte, me le fa cogliere direttamente dalle piante 😊

Per 30 biscotti:

  • 230 g di burro non salato
  • 420 g di farina per tutti gli usi, setacciata
  • 1 cucchiaio di cannella in polvere
  • 1 cucchiaino di zenzero in polvere
  • ¼ cucchiaino di pimento macinato
  • ½ cucchiaino di lievito in polvere
  • ½ cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • ½ cucchiaino di sale fine
  • 450 g di zucchero semolato, diviso
  • 130 g di apple butter/burro di mele (o pere, o zucca)
  • 1 uovo grande
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia

Sciogliete il burro in una piccola casseruola a fuoco medio. Continuate la cottura, mescolando spesso per evitare che i solidi del latte si brucino, fino a quando il burro non spumeggia e poi diventa leggermente scuro e molto profumato, da 3 a 4 minuti. Versate subito il burro in una ciotola capiente resistente al calore e lasciate raffreddare per 20 minuti.

Mentre il burro si sta raffreddando, preriscaldate il forno a 190°C e posizionate 2 griglie nelle posizioni medio-alte e medio-basse. Foderate delle teglie con carta da forno oppure usate  teglie antiaderenti.

In una ciotola media, sbatti insieme la farina, la cannella, lo zenzero, il pimento, il lievito, il bicarbonato e il sale.

Aggiungete 350 g di zucchero semolato nella ciotola con il burro fuso e mescolate molto bene. Inserite il burro di mele, l’uovo e l’estratto di vaniglia e continuate a mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo. Unite gli ingredienti secchi e mescolate con una spatola di gomma fino ad ottenere un impasto morbido e con la farina perfettamente inglobata.

Mettete i restanti 100 g di zucchero semolato in una ciotola ampia e poco profonda. Usando una paletta per gelato o 2 cucchiai, dividete l’impasto e formate delle palline. Rotolate le palline nello zucchero e poi disponetele a una distanza di almeno 3 centimetri l’una dall’altra sulle teglie preparate.

Cuocete 2 teglie allo stesso tempo, scambiandole a metà cottura fino a quando fino a quando i biscotti non sono gonfi e screpolati, per circa 15 minuti, quindi cuocete le altre teglie.

Le indicazioni di Jesse dicono di sbattere immediatamente le teglie sul piano di lavoro più volte, appena tolte dal forno, per sgonfiare leggermente i biscotti e lasciare raffreddare completamente lasciandoli sulle teglie. Io ho preferito lasciarli così com’erano…. Insomma, i biscotti li preferisco con un aspetto bello cicciottello piuttosto che ‘rilassati’ e schiacciati 😉

Note:

Il burro di mele è una versione concentrata e cotta della salsa di mele che ha un intenso sapore di mela con note di caramello. Se usate la mia ricetta della composta di mele e prolungate la cottura, fino a farla diventare di un colore più scuro ecco che avrete un ottimo apple butter home made. QUI trovate la ricetta della composta.

Se avvolto ermeticamente nella pellicola, l’impasto può essere conservato in frigorifero per diversi giorni prima della cottura. Se è troppo sodo, quando lo togliete dal frigorifero, lasciatelo riposare a temperatura ambiente per 15 minuti e riprova.

I biscotti si conservano in un contenitore ermetico per un massimo di 1 settimana…. così dice Jesse, ma io li ho nella mia scatola di latta da fine marzo e che dire? Sono ancora spetacolarmente buoni 😉 basta tenerli nelle scatole di latta e in luogo fresco e asciutto.

Non ci sono ancora commenti.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.