Pollo shoyu

Questo pollo shoyu è quasi il piatto preferito di tutti gli hawaiani ed è facilissimo da preparare. Come tutte le ricette popolari, ci sono molte versioni, ma questa sembra essere la ricetta infallibile dello zio di Lauren di James Porter di The island poke coobook

La sapidità salata della salsa di soia con il pollo rende questo pollo shoyu un piatto caldo e confortante. Tradizionalmente, la gente del posto usa le cosce di pollo con la pelle e l’osso, ma l’autore  preferisce usare le cosce di pollo disossate e senza pelle oppure anche del petto di pollo senza pelle, che rende tutto ancora più semplice.

POLLO SHOYU

Per 6 persone

  • 450 g di petti di pollo disossato e senza pelle
  • 450 g di cosce di pollo disossate e senza pelle
  • 235 ml di salsa di soia
  • 200 g di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di aceto di mele
  • 1 cucchiaio di salsa Worcestershire
  • 1 cucchiaio colmo di zenzero fresco tritato finemente
  • 1 cucchiaio colmo di aglio tritato finemente
  • riso bianco lessato, per servire
  • Cetrioli sottaceti , cipollotti affettati e semi di sesamo, per guarnire (facoltativo)

Unite tutti gli ingredienti, a parte le guarnizioni, in un contenitore o in una busta con chiusura lampo con 235 ml d’acqua. Marinate il pollo una notte in frigorifero o per un minimo di 8 ore.

Versate gli ingredienti in una pentola capiente e dal fondo spesso e portate a ebollizione a fuoco alto, mescolando di tanto in tanto per assicurarsi che nulla si attacchi al fondo della pentola. Una volta raggiunta l’ebollizione, abbassate la fiamma, coprite e cuocete a fuoco lento per 30 minuti o fino a quando il pollo è tenero e ben cotto. Mescolate di tanto in tanto e togliete il grasso dalla parte superiore se necessario.

Utilizzando un mestolo forato, togliete il pollo dalla pentola e mettetelo su un tagliere o un piatto da portata. Coprite con un foglio di carta di alluminio per tenerlo al caldo.

Riportate la salsa a bollore, abbassate la fiamma e fate sobbollire per 10 minuti. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare la salsa per 10 minuti, in modo che si addensi leggermente.

Servite con riso bianco “appiccicoso” (quello che si usa per i poké per intenderci, la ricetta la trovate QUI) e spruzzate la salsa rimanente sul riso e sul pollo. Guarnite con sottaceti di cetriolo, cipollotto affettato e semi di sesamo.

UN CONSIGLIO

Per una salsa più densa, aggiungete 3 cucchiai di maizena o amido di mais mescolati con un po’ d’acqua dopo aver tolto il pollo dalla pentola. Oppure, dopo aver tolto il pollo dalla pentola e mentre la salsa si riduce, sminuzzate la carne di pollo, quindi aggiungetela nuovamente alla salsa ridotta e servite subito.

SOTTACETI DI CETRIOLO

Per 6 persone

  • 2 cetrioli
  • 1 cucchiaio di sale
  • 120 g di alghe hijiki o arame
  • 235 ml di aceto di vino di riso
  • 180 g di zucchero semolato
  • 1 cucchiaino di semi di sesamo nero

Tagliate i cetrioli in diagonale e disponeteli su un piatto di ceramica. Salate i cetrioli e mescolate bene con le mani. Lasciate riposare per 10 minuti, quindi risciacquate e asciugate.

Mettete le alghe in una ciotolina e idratatele in poca acqua tiepida per 10 minuti, quindi scolate e strizzate l’acqua in eccesso.

Unite l’aceto e lo zucchero in una casseruola media con 235 ml di acqua e portate a ebollizione. Spegnete il fuoco e aggiungete il cetriolo, le alghe e i semi di sesamo. Mettete in un contenitore chiudibile, assicurandosi che il liquido copra il cetriolo, raffreddate, quindi conservate in frigorifero.

Cercate di far insaporire bene i cetrioli per alcuni giorni prima di assaggiarli. Consumate entro 1 mese.

 

Ricetta realizzata per Cook_my_Books

Non ci sono ancora commenti.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.