PIZZA DI GRANO SARACENO

Dopo l’esperimento, ottimamente riuscito, del pane senza glutine, ho deciso di provare a fare la pizza per il mio Amoruccio…. e sembra che la cosa sia stata molto gradita 🙂

L’impasto è semplice come quello per il pane:

  • 300 g di farina grano saraceno
  • 2/3 g lievito di birra fresco
  • 200 g di acqua tiepida
  • 2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
  • sale a piacere

Per la farcitura: sbizzarritevi….! Io ne ho fatte due versioni: una molto classica con pomodoro, mozzarella, cipolla e porro stufati, prosciutto cotto, e l’altra con verdure (spinaci, zucca, cipolla, porro e pomodoro…poco di quest’ultimo) e mozzarella…. indovinate quale era quella dell’Amoruccio e quale la mia 😉

Se vi ricordate, l’impasto del pane era poco più denso di una pastella. L’impasto della pizza deve essere molto morbido, ma un pochino più consistente. Dopo la prima (e se volete anche la seconda) lievitazione, distribuite la pasta in teglie da pizza ben oliate e bagnate le dita con un’emulsione di acqua e olio e spianate dello spessore desiderato.

IMG_0189

Lasciate lievitare ancora un po’ e poi cominciate a farcire con gli ingredienti che preferite.

IMG_0190

IMG_0192

IMG_0195

Questa è quella alle verdure invece:

IMG_0191

IMG_0193

IMG_0197

Solo nel caso del prosciutto io vi consiglio di aggiungerlo solo per ultimo, praticamente a termine cottura, in modo che prenda calore si, ma senza seccare o cambiare troppo il sapore.

 

Buona pizza…proprio a tutti…. lo so che tanti stanno pensando che per i celiaci ci sono basi e pizze già pronte…ma anche dal migliore pizzaiolo che lavora farine senza glitine, sarà difficile trovarne una così…garantito 🙂 Naturalmente, anche la farina di grano saraceno utilizzata non è quella da polenta, ma macinata fine e garantita glutenfree

 

 

 

 

10 Comments
  • Marcella
    gennaio 14, 2016

    Salve, sono appena agli esordi (e abbastanza confusa!) per quanto riguarda l’alimentazione senza glutine! Non ho ben compreso il procedimento completo per preparare l’impasto! Potresti elencare passo passo gli steps da seguire oppure linkare / citare un’altra ricetta dalla quale prendere spunto per la preparazione dell’impasto? Grazie mille e complimenti!

    • Marcella
      gennaio 14, 2016

      Un’altra cosa: nella lista ingredienti non viene menzionato il lievito, ma nella ricetta si parla di lievitazione?!?!? Menzioni la ricetta del pane, ma quale in particolare? xD Lievito si, lievito no??? Aiuto!!!

      • Elena
        gennaio 14, 2016

        Ciao Marcella… hai ragione e ti chiedo scusa… avevo dimenticato il lievito… ho aggiornato il post… io ne ho sempre usato pochissimo e ha sempre lievitato. Però tu, magari per le prime volte, utilizza la quantità indicata sulla confezione del lievito. Puoi utilizzare sia il secco che il fresco.
        Il procedimento è quello che trovi nella ricetta della focaccia senza glutine http://www.cominciamodaqua.com/focaccia-senza-glutine/
        Per quanto riguarda il sale e il lievito facciamo così, ti dico qua in breve, gli step, così facciamo prima:
        – mescoli in una ciotola tutte le polveri, compreso il sale
        – fai fossetta in centro e sbricioli il lievito
        – aggiungi acqua fino ad ottenere un composto tipo pastella molto densa

        Se usi il lievito secco, lo sciogli prima in acqua tiepida e quando fa la schiumetta lo aggiungi alle polveri e aggiungi acqua fino ad ottenere consistenza giusta.

        Se vuoi una pizza più alta e soffice, fai fare una sola lievitazione direttamente in teglia e poi, quando il volume sarà raddoppiato metti il condimento e inforna. Se vuoi una pizza più bassa e croccante, fai lievitare nella ciotola, stendi la pasta in teglia, aspetti 30/40 min, condisci e inforni.

        Mi raccomando, per qualsiasi altro dubbio chiedi…e grazie per la segnalazione dell’errore 🙂

        • Marcella
          gennaio 16, 2016

          Grazie mille per le delucidazioni precisissime! É tutto nuovo per me, mi sei di grandissimo aiuto! Grazie, a presto!

  • Anna
    febbraio 15, 2016

    Ciao seguo il tuo blog da poco. Ho fatto la pizza seguendo la ricetta ma si attacca al fondo della teglia nonostante sia molto oliata. Da cosa dipende? Tu cuoci in forno ventilato?

    • Elena
      febbraio 15, 2016

      Ciao… quando le ho fatte, cuovevo in un vecchio forno a gas… quindi calore solo sotto. Prova a idratare un po’ di più l’impasto d fammi sapere 🙂

    • Anna
      febbraio 15, 2016

      Seguirò il consiglio. E ti farò sapere. !

  • LAURA
    maggio 20, 2016

    Ciao Elena,

    vorrei provare a fare questa pizza domani…eventualmente posso fare metà saraceno e metà riso integrale? La dose che indichi è per quale diametro di teglia?

    Grazie

    Laura

  • Paola
    marzo 27, 2018

    ciao, vorrei provare, quindi se ho ben capito non si può stendere con il matterello visto che deve essere piuttosto oliata, giusto?
    Quanto tempo consigli per far lievitare l’impasto?
    Grazie

    • Elena
      marzo 28, 2018

      Ciao, se hai una temperatura che si aggira intorno ai 22°, occorre circa 1 ora.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.