Filetti di mahi mahi con capperi e limone

Mahi mahi (conosciuto anche con il suo nome spagnolo, dorado) è probabilmente il secondo pesce più popolare alle Hawaii, dopo ‘ahi. Il mahi mahi è sodo e carnoso, come una versione bianca del tonno, e ha una consistenza simile al pesce spada. I filetti di mahi mahi con capperi e limone sono squisiti e vi basta sapere questo!

Naturalmente se non trovate il mahi mahi, vi potete ‘accontentare’ di un semplice branzino o pesce spada 😉 come ho fatto io.

La preparazione è semplice, ma d’effetto. Il pesce risulta ben condito e molto saporito.

Ancora una volta The island poke coobook di James Porter ci regala bellissime ricette. Anche in questo caso, è un poke come non ce lo saremmo mai immaginato, ma siamo noi che distorciamo sempre il vero significato delle parole, soprattutto straniere.

Per 2 persone

  • 2 filetti (circa 400/450 g) di mahi mahi (anche pesce spada o il branzino vanno bene)
  • 60 g di farina per tutti gli usi
  • 3 cucchiai di olio d’oliva
  • 45 g di burro
  • 4 cucchiai di succo di limone appena spremuto
  • 2 cucchiai di capperi, scolati
  • 2 cucchiai di aglio tritato
  • fettine di limone e crescione di ravanello, per guarnire (facoltativo)
  • Sale fino
  • Pepe nero appena macinato

Tagliare i filetti di pesce in porzioni più piccole, circa 5 x 7,5 cm. Versate la farina su un piatto e ricoprire il pesce in modo uniforme su tutti i lati.

Scaldate l’olio in una padella a fuoco medio. Aggiungete il burro e fatelo sciogliere finché non inizia a schiumare. Aggiungete il pesce e fate rosolare per circa 5 minuti per lato o fino a quando i filetti non saranno leggermente dorati.

Trasferite il pesce cotto su un piatto foderato di carta assorbente per assorbire l’olio in eccesso. Lasciate il condimento rimanente nella padella. Condite il pesce con sale e pepe e tenetelo in caldo.

Unite il succo di limone, i capperi e l’aglio in una ciotolina. Versate il composto nella padella con il condimento avanzato. Cuocete dolcemente a fuoco basso fino a quando l’aglio non sarà cotto.

Servite subito i filetti di mahi mahi ben caldi su un letto di riso o accompagnati da un’insalata e condite con la salsa di capperi al limone. Decorate a piacere con fettine di limone e crescione di ravanello o altri germogli a piacere.

SUGGERIMENTO

Questa salsa con limoni e capperi, si sposa bene anche con il pollo o i gamberi/gamberetti, serviti su una base di pasta, come le linguine.

Ricetta realizzata per Cook_my_Books

Non ci sono ancora commenti.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.