Mushroom Paj da Midsommar

Ad agosto, solitamente, i funghi selvatici iniziano a comparire nei campi e nelle foreste svedesi e norvegesi….un po’ come capita anche qui in alta quota. Quindi la mushroom paj è una delle pietanze tipiche di quel perido. Se sono abbastanza fortunati da trovare i finferli dorati, gli scandinavi, amano farli friggere nel burro e mangiarli sul pane tostato…e chi non lo farebbe?

Un altro modo in cui si usano tutti i funghi commestibili che si trovano, è preparare questo “paj” – pronunciato “torta”, che in realtà è più simile a una quiche o a una crostata, ma comunque squisita. In Scandinavia usano soprattutto i finferli per la mushroom paj, ma se non avete la fortuna di avere un bosco in giardino, potete usare anche altri tipi di funghi! Io ho usato un mix di funghi laricini e porcini colti l’anno scorso proprio nel periodo estivo, con l’aggiunta di qualche champignon che si trova sempre in qualsiasi supermercato.

Questa mushroom paj è un’altra favolosa ricetta tratta da ScandiKitchen Midsommar di Bronte Aurell

PER LA PASTA

  • 125 g di burro freddo e tagliato a cubetti
  • 200 g di farina per tutti gli usi
  • 50 g/½ tazza di formaggio Västerbotten grattugiato finemente
  • ¼ cucchiaino di sale (il Västerbotten è salato, quindi aggiustalo se usi un formaggio diverso)
  • 1 tuorlo d’uovo
  • un goccio di acqua refrigerata (se necessario)
  • albume d’uovo, da spennellare

RIPIENO AI FUNGHI

  • 500 g di funghi (vedi prefazione)
  • 25 g di burro non salato
  • 1 cucchiaio di farina per tutti gli usi
  • 2 scalogni grandi
  • 2 rametti di timo fresco
  • Pepe nero appena macinato

RIPIENO ALL’UOVO

  • 250 ml/1 tazza più 1 cucchiaio di latte intero
  • 250 ml/1 tazza più 1 cucchiaio di panna doppia/pesante
  • 3 uova
  • noce moscata appena grattugiata
  • 30–35 g/⅓ tazza di formaggio Västerbotten grattugiato finemente

OCCORRE

  • 1 Teglia da crostata a base staccabile da 25 cm pollici (va bene anche in silicone)
  • “fagioli” per cottura in bianco – da forno

 

In un robot da cucina, frullate brevemente tutti gli ingredienti della pasta per formare un impasto, aggiungendo un po’ di acqua fredda se necessario per amalgamarlo. Se non avete un robot da cucina, potete farlo a mano strofinando prima il burro nella farina con la punta delle dita fino a ottenere un composto sabbioso, quindi unite il resto degli ingredienti e mescolate fino a ottenere un composto omogeneo. Avvolgete la pasta frolla nella pellicola e lasciatela riposare in frigo per 30 minuti prima di utilizzarla.

In una casseruola fate soffriggere a secco tutti i funghi per alcuni minuti (questo ne concentra il sapore ed evita la formazione di troppo liquido). Aggiungete il burro, la farina, le cipolle e il timo e poi cuocete a fuoco basso con il coperchio per 3 minuti. Condite con pepe nero (evitate il sale in questa fase).

Preriscaldate il forno a 200°C.

Stendete la pasta frolla fredda fino a renderla bella e sottile e usatela per foderare la tortiera in modo uniforme. Bucherellate la base con una forchetta un paio di volte, quindi foderare la pasta frolla con carta da forno e riempite con i fagioli (possono essere quelli secchi oppure quelli in ceramica specifici per le cotture in bianco). Cuocete in forno preriscaldato per circa 15 minuti. Sfornate e spennellate subito tutta la pasta con l’albume per sigillare la crosta. Abbassate la temperatura del forno a 160°C.

Unite insieme tutti gli ingredienti per il ripieno delle uova (a parte il formaggio) e condite bene. Unite i funghi cotti (cercate di non aggiungere troppo liquido). Versate il composto di uova nella crosta, aggiungete il formaggio grattugiato e cuocete in forno preriscaldato per circa 30 minuti. Mantenete il fuoco basso – troppo caldo e le uova si scuocerebbero. Servite la mushroom paj con un’insalata verde e un bicchiere di vino bianco fresco.

Ricetta per Cook_my_Books

Non ci sono ancora commenti.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.