I miei RED, WHITE, AND BLUE POPSICLES per il Club del 27

Cosa sono i Red, white and blue popsicles? Sono ghiaccioli saporiti, sani, giocosi che si possono fare comodamente a casa, basta avere della buona frutta, un frullatore, degli stampini da ghiacciolo oppure dei bicchierini di plastica con dei bastoncini di legno o di plastica. La ricetta è tratta da SOUTHERN LIVING.

Il Club del 27, questo mese, propone una bella carrellata di ghiaccioli, uno più gustoso dell’altro e tutti semplicissimi… se solo facesse anche un po’ più caldo, li si gusterebbe più volentieri 😉 ma forse, forse, il caldo arriva anche qui in alta quota.

Sono di quelle ricette da tenere da parte, si preparano in poco tempo e tutti possiamo farli. Io ho scelto i Red, white and blue popsicles perché la stagione mi sembra proprio la più adatta. I miei ‘spacciatori’ di frutta e verdura, adesso, hanno frutti di bosco meravigliosi, infatti ho già iniziato la produzione di confetture, quindi fragole e mirtilli, in casa non mancano mai. Certo, a guardare le riviste americane, si vedono questi ghiaccioli con la parte blu, veramente tanto tanto blu… ecco, io ho semplicemente frullato i mirtilli, quindi il blu tende un po’ al violaceo, ma volete mettere il gusto e la genuinità dell’usare solo frutta, senza coloranti?

Come dicevo, la ricetta è semplicissima, in questo caso occorre solo un attimo in più di tempo, in quanto ho voluti farli a righe abbastanza sottili, quindi dato che occorre attendere che si congelino in modo che gli strati rimangano belli netti, occorre avere la pazienza che si ghiaccino. Purtroppo, gli strati che in un primo momento risultavano abbastanza netti, con il riposo si sono un po’ sporcati…pazienza, sono comunque buonissimi anche se non meravigliosi a vedersi.

Per il resto, preparare i composti è veramente elementare.

Ingredienti per 8/16 ghiaccioli (a secondo della capienza degli stampi o dei bicchieri)

  • 250 g di fragole ben mature
  • 380 g di mirtilli blu
  • 75 g di zucchero semolato
  • 45 ml di succo di limone
  • 45 ml di succo di lime
  • 125 g di yogurt bianco intero
  • 45 ml di panna da montare

Se volete fare come me, con gli strati abbastanza sottili, occorre che segnate le misure sugli stampi per avere, più o meno, un riferimento. Non occorre essere precisi al millimetro, ma più lo sono e più risulteranno belli esteticamente.

Preparate i vari composti.

In un piccolo frullatore, tritate finemente le fragole, aggiungete 1/3 dello zucchero e dei succhi di limone e lime e filtrate il composto ottenuto attraverso un colino a maglie fitte (è un passaggio che io non ho fatto, preferendo lasciare anche la polpa, ma nel caso lo prepariate per i bambini, è magari preferibile filtrarlo), e cominciate a riempire gli stampi fino alla prima tacca e mettete in congelatore per circa 30 minuti.

Nel frattempo preparate il composto di mirtilli, eseguendo lo stesso procedimento e tenete in frigorifero fino all’utilizzo. In un’altra ciotola mescolate lo yogurt, alla panna e allo zucchero rimasto. Mescolate anche il succo di limone e lime e riponete anch’esso in frigorifero.

Dopo la prima mezz’ora, riprendete gli stampi e fate lo strato di yogurt. Riponete nuovamente a congelare. Andate avanti così, alternando i colori. Nessuno vi impedisce di farlo anche solo in tre strati, sta nella vostra pazienza e fantasia scegliere come comporre i ghiaccioli.

Quando arrivate all’ultimo strato inserite i bastoncini e fate congelare per 6 ore in modo che rimangano ben saldi.

Per degustarli, passate brevemente gli stampi sotto l’acqua calda in modo da estrarre con facilità i vostri ghiaccioli pronti per essere gustati.

 

Serviteli in un piatto o in una ciotola piena di ghiaccio per poterli conservare al meglio, sopratutto se è una giornata molto calda.

 

 

 

 

13 Comments
  • monica
    giugno 29, 2020

    Devono essere buonissimi!

  • Micaela
    giugno 29, 2020

    Fantastici questi ghiaccioli che mi ricordano la bandiera inglese 🙂

  • Sabrina Fattorini
    giugno 29, 2020

    Quello stampino lo devo trovare anch’io con la gradazione… bellissimo!

  • ipasticciditerry
    giugno 29, 2020

    Elena sono favolosi!! Sei stata bravissima, lo sai?

  • Patrizia
    giugno 29, 2020

    Wow ma che spettacolo!! Se te li vedono gli statunitensi te li portano via per il 4 luglio. Un bascio

  • Daniela
    giugno 29, 2020

    Li trovo carinissimi! Mi piacciono le “righe” colorate 🙂
    Bravissima!
    Buona settimana

  • Biagio
    giugno 29, 2020

    complimenti!!!

  • Katia Zanghì
    giugno 29, 2020

    Elena, che pazienza! Bravissima.Non ce l’avrei mai fatta!

  • antonella
    giugno 29, 2020

    oltre che buoni, con quelle righe così scenografiche

  • Milena G.
    giugno 29, 2020

    Proprio belli, colorati e sani con tanta frutta e senza coloranti. Un abbraccio e buona settimana.

  • Anna Luisa
    giugno 30, 2020

    Bravissima, sono troppo belli!
    Baci
    Anna Luisa

  • Mapi
    luglio 1, 2020

    Che cosa c’è di più estivo di un ghiacciolo? E quali ghiaccioli sono più invitanti di questi?

  • Elena Broglia
    luglio 2, 2020

    belli tutti a righe!!! e poi i segnalini sulle formine sono davvero da “grande”…complimenti!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.