Pancake di asparagi e gochujang

Come vi avevo preannunciato, ho fatto un’altra ricetta tratta da Flavour di Yotam Ottolenghi… perché? perché sono sempliecemente tutte meravigliose….ci state seguendo su Cook my Books?

Ho scelto questa ricetta perché adoro i pancake e adoro gli asparagi… e poi stiamo andando incontro alla primavera, e loro sono i re indiscussi di questa stagione!

Questi pancake, leggeri e gustosi, sono meno dolci rispetto ai normali pancake, il che aiuta a preservare il sapore degli asparagi. La salsa moderatamente piccante gli dona quel tocco in più che li rende deliziosi in qualsiasi momento della giornata, dalla colazione alla cena.

Quando si parla di gochujang, una pasta di peperoncino fermentata coreana, ci si deve affidare a negozi etnici , se si abita in città, oppure fare come me, e lanciarsi negli acquisti on-line, ma ormai siamo talmente abituati anche a questo che non è sicuramente un problema. Se trovate un gochujang piuttosto delicato, servitene una ciotolina aggiuntiva, vicino alla salsa che andremo a preparare, per chi ama i sapori più intendsi.

Potete servire questi pancake con un’insalata di avocado e dei gamberi grigliati, se volete fare un pasto completo.

Ingredienti per 2 persone

  • 135 g di farina
  • 60 g di farina di riso (non farina di riso glutinoso asiatico)
  • 1 uovo
  • 325 ml di acqua ghiacciata
  • 1 e ½ cucchiaio di pasta di peperoncino gochujang (regolare in base alla marca che si sta utilizzando; vedere p. 18)
  • 5 g di coriandolo, tritato grossolanamente, più altro per servire
  • ½ peperoncino rosso, privato dei semi e tritato finemente (5 g)
  • 75 ml di olio di semi di girasole
  • 400 g di asparagi, le estremità legnose rifilate e scartate e le lance tagliate a metà nel senso della lunghezza (280 g)
  • 120 g di cipollotti (circa 6–7), dimezzati nel senso della larghezza e poi di nuovo nel senso della lunghezza
  • sale

Per la salsa di accompagnamento:

  • 50 ml di salsa di soia leggera
  • 1 cucchiaio di miele liquido
  • 2 cucchiai di semi di sesamo, tostati
  • 2 cucchiaini di aceto di riso
  • 1 spicchio d’aglio, schiacciato
  • ½ peperoncino rosso, privato dei semi e tritato finemente (5 g)

Per preparare la salsa, unite tutti gli ingredienti in una ciotolina fino a quando non sono ben amalgamati e lasciate da parte.

Preparare ipnacake è molto semplice: mettete entrambe le farine in una ciotola capiente insieme a ½ cucchiaino di sale e mescolate bene. In una ciotola a parte, sbattete l’uovo, unite l’acqua, il gochujang, il coriandolo e il peperoncino. Fare un buco al centro della miscela di farina, quindi versare lentamente gli ingredienti umidi e mescolate fino ad ottenere un composto liscio; non mescolate troppo, non deve inglobare troppa aria.

Ungete con un cucchiaino di olio una padella antiaderente media (18 cm) e fatela scaldare a fuoco medio-alto. Una volta calda, aggiungete un quarto degli asparagi e un pizzico di sale, con gli asparagi tutti rivolti nella stessa direzione, e cuocete per 1½-2 minuti, rigirando alcune volte, o finché non iniziano a ammorbidirsi e colorarsi. Aggiungete un quarto dei cipollotti e cuocete per altri 30 secondi. Versate sopra 140 g (circa un quarto) della pastella per pancake, distribuendola uniformemente sopra le verdure e cuocete per 2 minuti e mezzo prima di capovolgere e cuocere per altri 2 minuti e mezzo, o fino a quando i pancake non saranno croccanti e dorati. Trasferite su un piatto e continuate in questo modo per fare quattro pancake in totale.

Man mano che cuocete i pancake, regolate eventualmente la temperatura del fornello, in quanto le verdure non devono bruciari, e i pancake devono essere perfettamente cotti e dorati.

Dividete le frittelle in due piatti, cospargendole con un po’ di coriandolo tritato, e servite con la salsa messa in una ciotolina a parte oppure distribuitene una piccola quantità sopra.

Non ci sono ancora commenti.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.