I miei mini brownie puddings per il Club del 27

Questo mese ci prepariamo al Natale e creeremo un Calendario dell’avvento molto speciale per il Club del 27. Io ho scelto di fare i mini brownie buddings perché adoro i brownie e così presentati sono ancora più golosi 🙂

 

Qui trovate altre ricette con cui potrete sbizzarrirvi

Ingredienti:

  • 125 g di burro
  • 200 g di cioccolato fondente + 200 g per la copertura
  • 135 g di zucchero semolato
  • 2 uova
  • 175 g farina 00
  • Rum o bagna al rum
  • Cioccolato bianco + ciliegie candite per decorare

Preriscaldare il forno a 180 ° C

Ungete il fondo di una tortiera quadrata da 20 cm e rivestitela con carta da forno sia il fondo che i lati. Se come me, l’avete un po’ più grande (io ne ho una 24×30), fate più impasto moltiplicando per una volta e mezza tutti gli ingredienti. Tanto i brownies vanno a ruba e farne qualcuno in più non va certo sprecato.

Mescolate il burro e 200 g di cioccolato fondente a tocchetti in una casseruola e mettete su fuoco basso per farli sciogliere, mescolando fino ad ottenere un composto liscio.

Trasferite il cioccolato in una grande ciotola e lasciate intiepidire per circa 10 minuti.

In un’altra ciotola, mescolate lo zucchero semolato con la farina setacciata e le uova leggermente sbattute. Unite il cioccolato fuso e amalgamate bene fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Versatelo nella teglia rivestita e lasciate cuocere per circa 30 minuti.

La torta è cotta quando si increspa leggermente in superficie. Lasciate raffreddare in teglia e poi tagliate il brownie a quadrotti abbastanza grandi e sbriciolateli. A differenza di altre ricette, questa rimane un pochino asciutta, ma è giusto così, e adesso vedrete il perché. Io l’ho fatta cuocere nel forno della stufa a legna…che gran soddisfazione 🙂

Bagnate i brownies con del rum scuro o, se volete dei dolcetti meno alcolici, con una bagna al rum e lasciateli inumidire.

Se optate per la bagna, fate uno sciroppo con 200 g di acqua e 100 g di zucchero semolato. Fate cuocere a fuoco basso finché non comincia ad addensarsi un pochino. Fate leggermente raffreddare e unire quanto Rum vi aggrada. Il liquore non può essere messo in cottura per evitare che disperda alcool e aroma.

Per darvi una proporzione, io ho usato 500 g di torta, ho fatto una bagna con 100 g di acqua e 50 g di zucchero e ho aggiunto 150 g di liquore.

Prendete la pasta inumidita da liquore, sbriciolatela e ricompattatela in palline facendole roteare sui palmi delle mani e mettete in congelatore per circa 10 minuti.

Sciogliete i rimanenti 200 g di cioccolato fondente e immergetevi le palline in modo che vengano completamente rivestite e lasciate raffreddare in modo che il cioccolato si rapprenda perfettamente.

Con il cioccolato bianco sciolto, create delle decorazioni a piacere e decorate con ciliegie candite e foglioline di menta. Possono essere utili anche le caramelle gommose, molto più brillanti come colori.

 

 

12 Comments
  • Micaela Ferri
    novembre 27, 2018

    Sono bellissimi! Da fare assolutamente!

  • Milena Gardella
    novembre 27, 2018

    Trovo che siano deliziosi, sia nell’aspetto che nel sapore! Un abbraccio e buona settimana.

  • Elisabetta
    novembre 28, 2018

    Brava!! Sono bellissimi!!

  • Francesca B.
    novembre 28, 2018

    Presentazione troppo carina con quelle caramelline gommose, hanno un aspetto goloso ed invitante

  • Mai Esteve
    novembre 28, 2018

    WOOOOOW! Mi piaciono tantissimo!!!

  • Simona
    novembre 29, 2018

    hai ragione! bellissimi così presentati e davvero golosi 🙂

  • Daniela
    novembre 29, 2018

    Sono bellissimi ed è quasi un peccato mangiarli 🙂
    Complimenti!

  • Rossella
    novembre 30, 2018

    Che carini, devo farli anch’io!

  • Leila - Il profumo dell'acqua
    novembre 30, 2018

    sono davvero belli!!

  • Gaia
    dicembre 2, 2018

    Carinissimi e di sicuro goduriosi!

  • Tina
    dicembre 3, 2018

    Dolcetti dal successo assicurato. Proprio belli!

  • barbara
    dicembre 5, 2018

    Buonissimi i dolcetti ma vogliamo parlare anche del tuo forno? Che meraviglia!!!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.