Galette al pomodoro fresco e pesto per il Club del 27

Questa splendida galette al pomodoro fresco e pesto è una ricetta ideale per l’estate… colorata e profumatissima, sarà un’ottima idea per una cena estiva accompagnata da una bella e fresca insalata….ed è perfetta per i vegetariani.

Questo mese il Club del 27 è ricco di idee deliziose… difficile scegliere fra tutte. Io inizio da questa galette perché è facile e veloce e in questo periodo, il tempo è veramente poco, ma dal libro Savory Dinner Pies di Ken Haedrich, me ne sono segnate parecchie, tutte da fare nel prossimo futuro.

QUI trovate una selezione riprodotta dalle mie compagne di gruppo 😊

Per 6-8 porzioni

PER LA PASTA GO-TO (per una crostata da 24 cm) – occorre un robot da cucina

  • 115 g di burro non salato freddo più 25 g di olio extravergine d’oliva freddo (o 140 g di burro non salato freddo), tagliato a cubetti da 1/1,5 cm
  • 180 g tazza di farina per tutti gli usi
  • 20 g di amido di mais
  • ½ cucchiaino di sale
  • 2 cucchiaini di aceto bianco
  • 80 ml di acqua fredda

RIPIENO

  • 190 g di ricotta
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • 50 g di pesto o basilico fresco tritato finemente
  • 1 cucchiaio di panna o latte intero
  • 3 o 4 pomodori medi, privati del picciolo e affettati sottilmente oppure pomodorini colorati tagliati a metà o in quarti
  • Una manciata di olive nere denocciolate, affettate (facoltativo)

Preparate, prima di tutto, l’impasto che dovrà riposare un’ora abbondante in frigorifero.

Mettete il burro a cubetti in un unico strato su un piatto infarinato in frigo per almeno 30 minuti vicino al bicchiere con l’olio.

Unite la farina, l’amido di mais e il sale in una ciotola e mettete in frigorifero anche questa miscela.

Versate l’aceto in un misurino di vetro da 20 ml. Aggiungete abbastanza acqua fredda per arrivare a 80 ml e mettete in frigorifero.

Quando tutti gli ingredienti saranno ben raffreddati, trasferite la miscela di farine in un robot da cucina. Frullate più volte per mescolare. Togliete il coperchio del robot e unite circa 80 g di burro, poco più della metà del grasso totale, sul composto secco. Fate andare il robot ad impulsi, colpi brevi per 5 volte da 1 secondo l’uno. Poi date un impulso continuo per 5 secondi.

Togliete il coperchio e aggiungete il burro rimasto e l’olio e continuate a lavorare sempre ad impulsi. In questo modo l’impasto non si riscalderà.

Sbriciolate il composto con una forchetta in modo da ottenere una consistenza a granelli grossolani.

Rimettere il coperchio, e riavviate il robot. Versate circa metà dei liquidi sul composto e continuate a lavorare ad impulsi, non in maniera continuativa. Togliete il coperchio, e sgranate l’impasto con la forchetta e aggiungere il resto del liquido. Continuate a lavorare ad impulsi ancora per poche volte, fino a quando le briciole inizieranno a diventare un po’ grumose

Trasferite l’impasto in una ciotola capiente, una abbastanza grande da poterci mettere le mani dentro.

Iniziate a strofinare le briciole insieme, come se stesse facendo una guarnizione per streusel: questo serve per ridistribuire il burro e l’umidità in maniera uniforme senza lavorare troppo l’impasto.

Quando l’impasto inizia a formare grumi più grossi, formate una palla e fatelo rotolare, tre o quattro volte, su un piano leggermente infarinato.

Mette l’impasto su un lungo pezzo di pellicola trasparente e appiattitelo in un disco spesso 2,5 cm. Avvolgetelo strettamente nella pellicola trasparente e conservate in frigorifero per almeno 1½ o 2 ore; per tutta la notte va ancora meglio.

Questo impasto si può anche congelare e conservarlo fino a 2 mesi in freezer. Scongelarlo in frigorifero per tutta la notte prima di utilizzarlo. E’ adattissimo a tutti i tipi di galette, dolci e salate.

 

Preparate ora il ripieno.

Unite la ricotta, circa due terzi del parmigiano e il pesto in una ciotolina. Mescolate per amalgamare, aggiungendo sale e pepe a piacere. Unite la panna re mescolate bene il tutto fino ad ottenere un composto liscio e tenete da parte.

Preriscaldate il forno a 190°C

Stendete l’impasto in un cerchio di circa 34 cm di diametro su una superficie leggermente infarinata. Trasferite l’impasto su una grande teglia senza bordi. (Ancora più semplice: stendete l’impasto su un grande foglio di carta da forno e farlo scorrere direttamente sulla teglia.)

Spalmate la miscela di formaggio in modo uniforme sull’impasto, lasciando un bordo scoperto di circa 4 cm tutt’intorno. Distribuite uniformemente le fette di pomodoro leggermente sovrapposte.

Se i pomodori sono molto succosi, potrebbe essere utile togliere la polpa e i semi e farli sgocciolare molto bene prima di utilizzarli. Salate e pepate leggermente i pomodori. Usando un raschietto o una spatolina, sollevate delicatamente il perimetro della pasta e andate a sovrapporlo sulla prima fila di pomodori, si creeranno delle pieghe uniformi su tutto il contorno.

Posizionare la galette al pomodoro fresco e pesto sulla griglia centrale del forno e cuocete fino a doratura, circa 45 minuti, girando la teglia a 180 gradi dopo circa 20 minuti. Trasferite la teglia su una gratella a raffreddare e cospargete subito la parte superiore della galette con le olive, se le utilizzate, e il restante parmigiano. Fate raffreddare per 5-10 minuti prima di servire

Se volete che il bordo della galette abbia una finitura dorata e lucida, spennellate leggermente il bordo esposto con un uovo sbattuto, oppure con 1 tuorlo sbattuto con 1 cucchiaio di latte, appena prima che la galette vada in forno.

 

 

5 Comments
  • barbara
    Aprile 27, 2022

    Coloratissima, bella estiva e molto buona!

  • Milena G.
    Aprile 27, 2022

    L’ideale per la prossima stagione estiva, invitante con tutti quei colori.
    Un abbraccio.

  • Daniela
    Aprile 27, 2022

    Stupenda! Mi ha trasportato direttamente nell’estate prossima 🙂
    La proverò sicuramente.
    Un abbraccio

  • Elena
    Aprile 27, 2022

    questo ripieno mi era sfuggito, ma sai che è bellissima? Così colorata è davvero estiva!

  • antonella
    Maggio 1, 2022

    colorata, estiva, apetitosa!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.