Torta di mele irlandese

Anni fa sono stata a Dublino e me ne sono innamorata, soprattutto del senso civico presente in tutta la città. Sono anni che mi dico che vorrei fare un dolce per San Patrizio, ma tutto il colorante verde visto nelle ricette mi inquieta parecchio. Ho trovato però una ricetta di torta di mele che mi ha veramente ispirato e quindi ve la propongo. Naturalmente io ho fatto la conversione cup/grammi, ma il risultato sembra essere venuto bene lo stesso 🙂

Non è una semplice torta di mele soffice e gustosa, ma è anche profumatissima perché delicatamente arricchita da spezie che la rende sicuramente diversa dalla classica torta di mele all’italiana.

Questa torta poi viene accompagnata con una salsa alla crema pasticcera che io ho tralasciato di fare, per non eccedere in golosità, ma di cui vi lascio la ricetta.

Ho leggermente modificato la ricetta che trovate qui The Kitchen McCabe.

Ingredienti

Per la torta

  • 345 g di farina 00
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1/4 di cucchiaino di ogni zenzero macinato , noce moscata e pimento
  • 130 g di burro non salato, freddo, tagliato a dadini in piccoli pezzi
  • 200 di zucchero semolato + 2 cucchiai da tenere da parte
  • 5 Mele granny smith di media grandezza – io ho usato le renette 
  • 185 tazza di latte
  • uova grandi
  • cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1/2 cucchiaino di cannella in polvere

Per la  salsa di crema pasticcera (è molto fluida non avendo né farina né amido)

  • 280 tazza e mezzo di latte intero
  • pizzico di sale
  • tuorli d’uovo grandi
  • 100 g di zucchero semolato
  • cucchiaino e mezzo di estratto di vaniglia

Preparazione della torta:

Preriscaldare il forno a 180 gradi. Imburrare e infarinare una tortiera con la cerniera da 18/20 cm e metterla da parte. Io preferisco usare la carta da forno, la superficie della torta è meno regolare, ma preferisco così.
In una ciotola molto grande, mescola insieme farina, lievito, sale, zenzero, noce moscata e pimento. Se non avete il pimento potete sostituirlo con chiodi di garofano in polvere. Aggiungere i dadini di burro e lavorare con la punta delle dita finché l’impasto non risulta a briciole. Aggiungere i 200 g di zucchero previsti e mescolate ancora.
Sbucciare le mele, tagliarle a metà, privarle del torsolo, quindi tagliarle a pezzi abbastanza piccoli e sottili. Aggiungere le mele alla miscela di farina e mescolare bene fino a  ricoprire uniformemente tutta la frutta, facendo attenzione, mentre si lavora di separare bene le mele che potrebbero essersi incollate insieme.
In un’altra ciotola mescolare latte, uova e vaniglia fino a quando sono ben amalgamati. Versare il composto di latte sulla miscela di mele / farina e usando mani pulite, mescolare solo fino a quando tutto sarà ben amalgamato. L’impasto risulterà un po’ grumoso, ma non è assolutamente un problema.
Versare l’impasto nella teglia preparata e distribuirla in uno strato uniforme.
In una piccola ciotola mescolare insieme i 2 cucchiai di zucchero rimasti più 1/2 cucchiaino di cannella e cospargere uniformemente sulla torta. Cuocere in forno preriscaldato  per 45 – 50 minuti fino a quando alla prova, lo stecchino inserito nel centro esce asciutto e pulito.  Fare raffreddare per circa 5 minuti su una gratella, quindi rimuovere l’anello esterno e lasciare che la torta si raffreddi. Servire tiepida con salsa alla crema tiepida (o fredda con salsa alla crema fredda, come si preferisce).
Per la salsa di crema pasticcera:
  1. Scaldare il latte con un pizzico di sale a fuoco medio e portare ad ebollizione leggera (tenere d’occhio e togliere dal fuoco se necessario prima di far bollire rapidamente). Nel frattempo, in una ciotola, mescolare i tuorli e lo zucchero e la vaniglia e montarli energicamente fino a renderli chiari e soffici. Aggiungere a questo composto, lentamente, il latte caldo e mescolare. Riportare l’insieme nella casseruola e rimetterla su fuoco medio. Non bisogna esagerare con la potenza del fuoco perché la salsa potrebbe “impazzire” . Cuocere lentamente sempre continuando a mescolare fino a quando la crema non vela il cucchiaio. Lasciare raffreddare versando la salsa in una ciotola di vetro e dopo qualche minuto, coprire con una pellicola in modo che non faccia la pellicina superficiale.

La torta è una poesia, morbida e saporita, con le mele uniformemente distribuite … buon S. Patrizio a tutti 🙂

1 Comment

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.