“PATELLETTE” CON SUGO DI POMODORO E ACCIUGHE

Cosa sono prima di tutto le ‘patellette’? Sono semplicisimi triangoli di pasta fresca, fatti rigorosamente a mano … e ben conditi 🙂

Ingredienti per 2 persone (porzione abbondante):

PER LA PASTA

  • 150 di farina bianca 00
  • 150 g di farina di semola
  • mezzo cucchiaio di sale (io ho usato quello aromatizzato al rosmarino)
  • acqua tiepida q.b.

PER IL CONDIMENTO

  • 50 g di acciughe sott’olio
  • 150 ml di passata di pomodoro fresco (fatto in casa possibilmente)
  • sale q.b.
  • zenzero e peperoncino in polvere
  • basilico, prezzemolo e rosmarino freschi (1 cucchiaio in totale dopo che li abbiamo triturati)
  • pane tagliato a quadretti (va bene anche raffermo)
  • olio extra vergine di oliva

Cominciamo con fare la pasta: vi occorre una ciotola capiente, un piano di lavoro pulito dove poter lavorare l’impasto, un mattarello …e un po’ di olio di gomito 🙂

Nella ciotola versate le due farine.

Aggiungetevi il sale e miscelatele bene.

Aggiungete poca acqua alla volta….

…fino  a quando non capirete che l’impasto si può cominciare a trasferire sul piano di lavoro e usare direttamente le mani. Da cosa lo si capisce? L’impasto non nè molle, nè troppo asciutto, si attacca alla dita, ma viene via con altrettanta facilità e soprattutto sembra una gomma, quindi è piuttosto elastico…. ahhh, la potenza del glutine 🙂

Preparate il piano di lavoro infarinato e prendete poco impasto alla volta.

Stendetelo col mattarello fino a raggiungere uno spessore di un paio di millimetri.

Tagliate l’impasto a triangoli grossolani.

Quando tutta la pasta sarà pronta, cominciate con mettere a bollire abbondante acqua salata. In un tegame a parte fate sciogliere le acciughe con un cucchiaino di olio extra vergine di oliva (a chi piace, ottimo sarebbe far rosolare uno spicchio di aglio) e unite il pomodoro passato. Aggiuystate di sale e aggiungete le spezie e, in ultimo aggiungete le erbe fresche triturate.

In una padella versate un cucchiaio abbondate di olio extra vegine di oliva e fate tostare ben bene il pane tagliato a quadretti.

Quando tutto è pronto, scolate la pasta lasciando sempre quel cucchaio di acqua di cottura che ci aiuta ad amalgamare bene il tutto, aggiungete il sugo e fate saltare per un minuto. Spegnete il fuoco e unite il pane tostato. Servite ben caldo. Io ho scorparso il mio piatto con un trito di semi misti…ottimi per la salute e danno quel tocco in più 😉

Non ci sono ancora commenti.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.