WHOOPIE CON GANACHE BIANCA E NERA

Volevo creare dei dolcetti particolari, ma non so se l’opera è riuscita proprio bene…anche perchè sempre di corsa…sempre di corsa…. ma è mai possibile che quando deciso di fare qualcosa in cucina, poi ne devo fare almeno altre 10 anche fuori??? Mah….

Comunque… nessuno a cui sono stati dati mi ha detto nulla… saranno stati buoni??? saranno stati una schifezza?? ai posteri l’ardua sentenza…. 😉

Esteticamente molto belli, sono dei dolcetti che richiedono un po’ di manualità., composti da un doppio biscotto farcito. La ricetta originale prevede una crema al burro o una crema marshmallows, ma io ho preferito una ganache al cioccolato 🙂

Ecco gli ingredienti per circa 18 whoopie completi (quindi 36 metà):

  • 250 g farina bianca
  • 80 g di cacao amaro in polvere
  • 8 g di lievito chimico per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 180 g di burro
  • 150 g di zucchero
  • 1 uovo (medio)
  • 60 ml di panna (o di latticello…se lo trovate)
  • 1 cucchiaio di succo di limone (serve per acidificare la panna se non trovate il latticello)
  • 60 ml latte
  • 1 bustina di vanillina o 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Per la farcitura:

  • 80+80 g di panna
  • 140 g di cioccolato bianco
  • 120 g di cioccolato fondente

Prima di tutto, se non avete trovato il latticello, occorre acidificare la panna aggiungendovi il cucchiaio di succo di limone.

Dopo qualche minuto la panna comincia ad addensarsi… 

E da qui ho capito perchè i russi condiscono i blinis con la panna acida… non prende un odore acido e diventa una cremina con una densità deliziosa.

Con uno sbattitore o in una planetaria, rendete cremoso il burro (a temperatura ambiente) con lo zucchero.

a cui aggiungerete poi l’uovo e la crema di panna.

A parte, setacciate le polveri (farina, cacao e lievito).

A questo punto unite tutti gli ingredienti e, con l’aiuto di un sac a poche, distribuite il composto sulla leccarda del forno opportunamente rivestita.

Fate attenzione a lasciare abbastanza spazio tra un biscotto e l’altro perchè da crudi hanno un diametro come potete notare, ma da cotti ne hanno uno ben diverso… forse era meglio aggiungere un cucchiaio di farina… sarà per la prossima volta…. 🙂

Infornate a 180° per 15 minuti circa… io ho fatto l’errore di lasciarli nel forno dopo averlo spento e mi sono seccati un po’… biscotti friabili…ma non adattissimi alla ricetta, quindi mi raccomando… estraeteli subito… prenderanno la loro giusta consistenza raffreddando. 

Ora prepariamo le ganache: in due diversi tegami, fate scaldare la panna e aggiungete i due cioccolati amalgamando bene. Fate raffreddare e date una frullata ad entrambi in modo che la ganache monti bene.

A questo punto, distribuite la metà dei biscotti su un piano, cercando di decidere prima come accoppiarli… non potete pensare che vi vengano tutti uguali… non sono fatti in uno stampo…

riempite due piccole sac a poche con le due ganache e farcite i biscotti

Coprite con l’altra metà dei biscotti e spolverate con dello zucchero a velo…

Come ricetta la devo rifare sicuramente, magari un po’ meno di corsa… e cercando di fare i biscotti più simile a tortine… in effetti io ho aumentato gli ingredienti di una volta e mezza e questo, a volte, comporta perdere le proporzioni perfette… vi farò sapere al secondo tentativo 🙂

Non ci sono ancora commenti.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.