Muffin morbidissimi con yogurt e frutta

Posto questa ricetta dei muffin morbidissimi, perché tutti ne sono entusiasti. Sono leggeri, soffici, ma soprattutto un piacere per il palato. Ne faccio in tante versioni, ma gli ingredienti base sono sempre gli stessi, variano solo le “sospensioni”…chiamiamole come per i grandi lievitati, quindi il tipo di frutta ed eventuali altre golose aggiunte (gocce di cioccolato, frutta secca, ecc.)

Ingredienti per 8/10 muffin:

  • 250 g di farina 0
  • 150 g di zucchero semolato
  • 125 g di yogurt bianco o alla frutta
  • 40 g di olio di semi di girasole bio
  • 2 uova
  • 12 g di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • un pizzico di semi di vaniglia o 1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 mela golden grande (circa 150 g)
  • 100 g di gocce di cioccolato

Vi occorrono dei pirottini per muffin, una frusta elettrica e una ciotola capiente.

Il procedimento è molto semplice: in una ciotola montate le uova intere con lo zucchero e la vaniglia.

Una volta fatto ciò, aggiungete lo yogurt e l’olio e mescolate. Aggiungete poi il lievito e la farina e amalgamate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo che deve risultare abbastanza sostenuto. Vi mostro la foto della ciotola in parte vuota per rendere l’idea. Vedete come l’impasto rimane fermo? Quella è la giusta consistenza per far si che sia la frutta fresca che quella secca, oppure il cioccolato non vada tutto sul fondo ma rimanga uniformemente distribuito…e credetemi, dopo centinaia di prove, questo è l’unico sistema…e vale anche per le torte 🙂

Unite ora le mele a pezzettini piccoli e le gocce di cioccolato in questo caso, ma al posto delle mele potete usare pere o pesche, o ancora mirtilli… la frutta fresca rende l’impasto umido e da a questi dolcini quella morbidezza particolare che li rende adatti a qualsiasi ora del giorno. Al posto delle gocce di cioccolato potete usare frutti rossi essiccati, uvetta o frutta secca a piacere, mantenendo sempre lo stesso peso.

Distribuite il composto nei pirottini fino a circa un terzo. Io sono una maniaca delle eque divisioni degli impasti e quindi peso tutto… per ogni pirottino metto dai 90 ai 100 g di impasto. Nei tulipani vengono così muffin alti e corposi… insomma mi ricordano tanto quelli assaggiati a Dublino 🙂

Fate cuocere in forno caldo a 170° per circa mezz’ora finché non cominceranno ad essere dorati in superficie. Per sicurezza fate comunque la prova con lo stecchino, se estraendolo è asciutto, potete sfornare. Fate raffreddare su una gratella togliendo i pirottini di carta da eventuali supporti in modo che non facciano condensa. Se sigillati in appositi sacchettini trasparenti si conservano anche per 3 o 4 gg in luogo fresco e asciutto.

 

P.S. scusate per le foto, ma oggi i casi sono due: o c’è una luce veramente strana, o io sono particolarmente impedita!!

Non ci sono ancora commenti.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.