Gnocchi di zucca con mele, cipolla e pancetta

Gli gnocchi di zucca non li avevo proprio mai fatti. A dir la verità, faccio poco anche quelli di patate, ma perché, se posso, limito il consumo di questi tuberi, perché li sento pesanti.

Infatti volevo da tempo provare la versione con la zucca, ma non sapevo bene come farli. Ho fatto varie ricerche sul web, ma quasi tutti prevedono anche le patate, oppure la versione fatti con il cucchiaio direttamente in pentola.

Dato che li volevo fare con un certo anticipo ho optato per questa versione

  • 500 g polpa di zucca cotta al forno
  • 1 uovo
  • 300/400 g di farina mista bianca e di semola

Per il condimento

  • 1 mela non troppo dolce
  • 1 cipolla rossa
  • 1 cucchiaio abbondante di senape
  • 50 g di pancetta a cubetti
  • sale, peperoncino in polvere e pepe q.b.
  • olio extra vergine d’oliva
  • una noce di burro
  • parmigiano grattugiato se aggrada
  • erba salvia
  • 1 spicchio di aglio

La variabile della farina dipende molto dalla qualità della zucca. Pur essendo cotta in forno può risultare più o meno umida e quindi, per poter ottenere un impasto lavorabile, occorre aggiungere farina. Ciò comporta tempi di cottura un po’ più lunghi.

Prima di tutto ho tagliato la zucca (nel mio caso una Delica) a spicchi con anche la buccia e l’ho messa in forno ben distribuita sulla leccarda a 180° per circa 1 ora. L’ho fatta raffreddare e l’ho privata della buccia e dei filamenti. Ho pesato la polpa e messo tutti gli ingredienti in un robot da cucina. Ho fatto lavorare fino ad ottenere un composto omogeneo che si staccava dalle pareti. La farina aggiungetela poco alla volta in modo che vi potete regolare con la consistenza dell’impasto.

Rovesciate l’impasto su un tagliere infarinato e fate riposare per circa 30 minuti. Poi procedete prendendo poco impasto alla volta, create dei rotolini che andrete a tagliare a tocchetti. Poi potete lasciarli così oppure passarli su una forchetta o sull’apposito attrezzo per rigarli.

Distribuite gli gnocchi su un piano infarinato in attesa della cottura.

Portate ad ebollizione abbondante acqua salata e fate cuocere gli gnocchi. Come per quelli di patata, vengono subito a galla, ma lo spessore e la quantità della farina vi faranno variare i tempi di cottura. Una volta venuti a galla, lasciate cuocere per almeno 10 minuti, assaggiate e o proseguite la cottura per ancora qualche minuto, oppure con la schiumarola li passate direttamente nella padella con il condimento.

Il condimento è molto semplice da fare. La cipolla e la mela potete affettarli e farli appassire preventivamente in forno quando cuocete la zucca. quando saranno cotti, aggiungeteli in una padella insieme a tutti gli altri ingredienti, eccetto l’olio e il parmigiano e fate rosolare. 

quando il tutto sarà ben rosolato e amalgamato, aggiungete gli gnocchi con un mestolo di acqua di cottura e mantecate.

aggiungete un filo di olio a crudo e una spruzzata di parmigiano grattugiato, se vi aggrada, e servite ben caldo.

 

 

Non ci sono ancora commenti.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.