CROCCHETTE DI CECI e PEPERONI RIPIENI LEGGERI

0 No tags

Lo so, lo so…mi ripeto…periodicamente mi piace rifare le stesse cose, ma in fondo quando fa caldo, e si ha bisogno di cibi nutrienti, ma leggeri, perché complicarsi la vita quando si è già sperimentato qualcosa di gustoso? E poi, diciamocelo, una stessa pietanza cucinata mille volte, viene mille volte diversa…. Nel caso sia delle polpettine vegetali che delle verdure ripiene poi, ancora di più perché tutte le volte si può cambiare il tipo di verdura utilizzata.

 

CROCCHETTE

Per chi non avesse letto i precedenti post ripropongo ingredienti e procedimento (io ne ho fatte in abbondanza perché mi piace averle in frigo a disposizione per un po’ di giorni):

  • 250 g di ceci secchi ammollati per una notte e cotti in pentola a pressione per circa 30 min.
  • 150 g di insalata mista cruda
  • 200 g biete lessate
  • 20 g di pane grattugiato (o quanto basta)
  • 3 uova intere
  • Spezie a piacere
  • Olio per friggere

 

Come avete visto c’è pochissimo pane e l’ho aggiunto solo perché le biete erano un po’ bagnate e quindi l’impasto mi era venuto troppo molle, può essere che non ve ne servi assolutamente.

In un robot da cucina frullate i ceci e le verdure, aggiungete le uova, aggiustate di sale e speziate.

Io ho usato curry, zenzero, peperoncino e salvia in polvere… ognuno si sbizzarrisca a gradimento.

Una volta ottenuto un impasto omogeneo e abbastanza sodo potete decidere di farne delle polpettine e infarinarle oppure, se fate come me, metterle direttamente nell’olio caldo. In questo caso vi verranno meno resistenti al tatto, ma i fondo, devono essere pur sempre rotte per essere mangiate.

Potete anche decidere di passarle nei semi di sesamo, cosa che farò quando le cucinerò per il mio amoruccio.

Ah, dimenticavo, potete anche cuocerle in forno con un solo goccio d’olio, vengono sicuramente meno appetitose, ma molto più dietetiche.

 

PEPERONI RIPIENI

Qui col pane si abbonda, e diciamo che si può considerare un piatto unico completo.

 

Ingredienti:

  • 2 peperoni rossi
  • 1 peperone giallo
  • 4 fette di pan in cassetta ai cereali
  • 3 zucchine
  • 50 g di noci
  • Scorza di limone
  • Pangrattato q.b.
  • Spezie a piacere
  • Un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva

 

Pulite e lavate i peperoni e disponeteli in una teglia da forno leggermente oliata.

Nel frattempo fate sbollentare le zucchine che avrete lavato e tagliato a rondelle.

In un robot da cucina tritale le fette di pane, le zucchine sbollentate, le noci e la scorza di limone. Aggiungete l’uovo e se l’impasto dovesse essere un po’ troppo ‘bagnato’ potete aggiungervi altro pangrattato se occorre. Aggiustate di sale, insaporite con le spezie e riempite i peperoni tagliati a metà. Se dovessero essere piccoli ne utilizzate un po’ di più e potete riempirli togliendo solo la calotta superiore.

Aggiungete dell’acqua nella teglia, coprite con della carta di alluminio e mettete in forno per circa un’ora.

In questo modo potete riempire tutte le verdure che più vi piacciono: pomodori, zucchine, melanzane, magari alternando la verdura che va nel ripieno.

 

E già che il forno è caldo? Che ne dite di fare anche  po’ di pane? Io ho fatto delle semplici pagnottelle con gherigli di noce spezzettati grossolanamente…. Non ho potuto resistere.

 

Messi tutti insieme in uno stesso piatto con una crocchetta tagliata a fettine è venuto proprio un pranzo da re!!

Non ci sono ancora commenti.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.