TORTA SALATA DI PORRI E PATATE

0 No tags

Mi piacciono  le torte salate, sono pratiche e veloci da preparare, ma per chi ha problemi di intolleranze alimentari come i celiaci per il glutine o per chi vuole evitare di ingurgitare una quantità di grassi disumani (quelli presenti nelle paste pronte, penso che siano veramente eccessivi) si può benissimo trovare il sistema per ottenere un buon risultato molto più salutare. Ecco, non crediate di ottenere friabilità ed elasticità pari ad una psata sfoglia o a una brisè preconfezionata, ma il sapore è decisamente migliore, e le vostre pance si lamenteranno sicuramente meno…. sempre se non mangiate una torta intera…. 

Ingredienti per una crostata di circa 28 cm di diametro:
200 g di farina di riso
50 g di farina di mais (fioretto – macinata fine)
1/2 bicchiere di olio extra vergine d’oliva
sale
spezie a piacere
acqua quanto basta ad ottenere un impasto sbricioloso ma che si compatta al tatto
1 porro
4/5 patate
4 uova
salòe e spezie

In una terrina mescolate le farine, il sale, le spezie, e aggiungete l’olio.

Cominciate da impastare e aggiungete a poco a poco acqua finchè non otterete un impasto tipo quello della frolla: a briciolone grosse, ma che si compattono schiacciandole.
Ponete in frigorifero per circa 30 min.
Nel frattempo pulite e tagliate a pezzetti le patate e i porri e fateli sbollentare in abbondante acqua salata e speziata (se vi aggrada).

Una volta giunti a media cottura, scolateli bene (l’acqua la potete tenere per una minestra o per cuocere la pasta) e teneteli da parte.
Stendete la pasta tipo brisè e foderate una tortiera apribile. Versatevi le verdure e, a finire, le uova che avrete sbattuto leggermente e aggistate di sale.

Ripiegate i bordi laterali della pasta e se ve ne era avanzata un poco procedete con delle decorazioni.


Mettete in forno caldo a 200° per circa 30/40 min finche la pasta non sarà dorata.
Servita a piccoli pezzetti è un ottimo antipasto…a fette un po’ più grandi accompagnata con del formaggio o con altre verdure, può essere anche un buon piatto unico

 

Non ci sono ancora commenti.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.