“CHEESE” CAKE … VEGANO AI MIRTILLI

Le cheesecake che siano vegane oppure ‘normali’, sono comunque dolci solo apparentemente semplici. Perchè è vero che non si deve combattere con lievitazioni varie, ma ottenere la consistenza giusta dell’insieme non è così semplice.

Se poi si decide di non utilizzare alimenti come le uova o il formaggio spalmabile a base di latte di mucca oppure la panna, tutti alimenti che creano una cremosità tutta loro, ecco che l’impresa si fa ancora più ardua.

Ma debbo dire che mi ritengo soddisfatta, anche se la prossima volta, a parte lo yogurt di soia che trovo perfetto quello della Provamel in quanto non contiene alcun ingrediente ‘strano’ come li chiamo io (addensanti e vari…), proverò a fare da zero anche il formaggio e la panna di soia… altri esperimenti insomma…

Per la base:

  • 250 g di biscotti Digestive
  • 50 g fiocchi d’avena naturali
  • 4 cucchiai di olio di riso
  • 1/2 bicchiere succo di mirtilli sciroppati

Per la farcia:

  • 500 g di yogurt di soia
  • 125 g di formaggio spalmabile alla soia
  • 200 ml di panna vegetale da montare
  • 70 g di maizena
  • 1 cucchiaino di agar agar in polvere
  • 120 g di zucchero a velo
  • 3 cucchiai di succo di mirtilli sciroppati
  • 2 cucchiai di lievito chimico per dolci

Per la guarnizione:

  • 1 vasetto di mirtilli sciroppati
  • 1/2 bicchiere d’acqua
  • 2 cucchiai di pectina in polvere
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • mirtilli freschi

Occorre prima di tutto sbriciolare i biscotti Gigestive. Se prendete gli originali, non contengono nè uova nè latte.

Io non ho usato un mixer. Li ho messi in un sacchetto per alimenti e con il pesta carne ho fatto pressione riducendoli in polvere.

In una ciotola unite i biscotti polverizzati e aggiungete i fiocchi d’avena.

DSCF0271

Miscelateli e aggiungete l’olio di riso e il succo dei mirtilli sciroppati.

 

DSCF0272

Amalgamate bene e distribuite il composto nei contenitori dove deciderete di far cuocere il dolce.

Io ho usato due stampi a cerniera di 15 e 12 cm di diametro che ho rivestito con della carta da forno.

DSCF0275

Cercate il più possibile di livellate il fondo e creare una sorta di bordo, proprio come se fosse una crostata in modo da creare una sorta di ciotola dove si andrà a cuocere la crema.

Fate riposare e nel frattempo preparate la farcitura.

In una ciottola unite il formaggio spalmabile, lo yogurt, la panna, lo zucchero a velo e il cucchiaino di agar agar.

DSCF0280

In una ciotolina a parte sciogliete la maizena con il succo di mirtillo.

DSCF0285

DSCF0287

In un’altra prendete due o tre cucchiai del composto di yogurt, formaggio e panna e aggiungetevi il lievito.

Vedrete che in un attimo si creerà una schiuma densa e spumosa come se fossero albumi d’uovo montati a neve.

DSCF0298

Ora unite tutto insieme. Distribuite poi nelle teglie di cottura e mettete in forno a 180° per circa un’ora.

DSCF0302

Lasciate raffreddare bene prima di togliere dalla teglia.

DSCF0323

Nel frattempo, in un piccolo tegame, ponete i mirtilli sciroppati, a cui, ormai quasi del tutto scolati, andrete ad aggiungere un mezzo bicchiere di acqua, due cucchiai di zucchero semolato e due cucchiai di pectina. Mettete a fuoco lento e con un mixer ad immersione frullate il tutto per ottenere una gelatina liscia e omogenea. Lasciate cuocere finchè non si sarà addensata a sufficienza.

Lasciate raffreddare e distribuite sulla superficie del dolce che, raffreddandosi, sarà ceduta leggermente.

DSCF0327

Ponete in frigorifero per almeno due ore.

Servite fresca  con un paio di cucchiai di gelatina e mirtilli freschi a piacere.

DSCF0347

Non ci sono ancora commenti.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.